Seconda tappa Sentiero del Viandante - Variante alta da Lierna a Varenna

Seconda tappa Sentiero del Viandante - Variante alta da Lierna a Varenna

  • Lunghezza: 10,2 km.
  • Dislivello: 1010 m.
  • Durata: 4,30 ore.
  • Difficoltà: E (Escursionistica).

La variante alta della seconda tappa del sentiero del Viandante, parte dalla frazione di Genico a Lierna e termina a Varenna nei pressi del Castello di Vezio. Giunti al bivio di via Genico svoltiamo a destra e saliamo verso l'omonima frazione, attraversiamo le case del caratteristico borgo e transitiamo sotto la strada statale (SS 36), dopo una svolta a sinistra il sentiero inizia a salire ripido nel bosco. Passiamo a ridosso dello Zucco della Pecora e oltrepassata una vallata proseguiamo l'ascensione su gradoni e serpentine di rocce, arrivati alla Croce di Brentalone (650 m.) possiamo fare una sosta ammirando un magnifico panorama su Lierna e il lago di Lecco.

Riprendiamo a salire e dopo un bel tratto arriviamo all'Alpe di Mezzedo (870 m.), alla sinistra del sentiero si apre una radura ben curata, poco distante sorge una panchina con una magnifica vista di Bellagio e il lago di Como. Superata l'Alpe di Mezzedo al primo bivio svoltiamo a sinistra e continuiamo a salire in direzione di San Pietro e Ortanella. Arrivati al Piano di San Pietro finisce la salita, siamo a 990 metri di altezza il punto più alto di tutta l'escursione del Sentiero del Viandante. Verso ovest in splendida posizione panoramica sorge la chiesa di San Pietro (XIII secolo), nei pressi troviamo anche una fontana dove possiamo rifocillarci.

Proseguiamo sul piano di San Pietro, il sentiero transita di fianco a un bel campo attrezzato per la sosta, giunti a un bivio svoltiamo a sinistra in direzione dello Stagno del Pozzal, nei pressi sorge un'altra zona con tavoli, panche e giochi per bambini, siamo a pochi passi dalle baite di Ortanella. Superate Ortanella e Guillo la strada asfaltata diventa un sentiero sterrato che aggira il Monte Fopp (1090 m.), a est si apre una magnifica vista sulla valle e il paese di Esino Lario, con una deviazione a destra iniziamo la lunga discesa verso Varenna.

La mulattiera scende ripida nel bosco regalandoci panorami sul lago di Como e sulla valle dell'Esino, superata la Croce del Fopp raggiungiamo il borgo di Vezio dove finisce la variante alta della seconda tappa del Sentiero del Viandante.

Lierna

Lierna

Lierna si sta affermando sempre più come località turistica, la quiete e la bellezza di questa terra ne fanno un centro di villeggiatura molto apprezzato, segnaliamo la spiaggia Riva Bianca una delle più belle del Lario.

Lierna

Bellagio

Bellagio

Bellagio è a capo del promontorio centrale del Lario, una tra le località turistiche più belle in assoluto, non solo del Lago di Como ma del mondo intero. La sua bellezza è stata lodata fin dal Cinquecento da artisti e poeti.

Bellagio

Varenna

Varenna

Il borgo di Varenna si articola in un reticolo di viuzze che calano ripide verso il lago di Como, dove le case si specchiano nell'acqua come in certe zone della Liguria, da visitare villa Monastero e il Castello di Vezio.

Varenna