Trekking da Abbadia Lariana alla Cascata del Cenghen

Anello da Abbadia Lariana alla Cascata del Cenghen

  • Lunghezza: 10,5 km.
  • Dislivello: 410 m.↑ - 410 m.↓
  • Durata: 4 ore.
  • Difficoltà: E (Escursionistica).

Facile escursione ad anello che da Abbadia Lariana (204 m) raggiunge la cascata del Cenghen (580 m) "il piccolo gioiello della Grigna" la più bella e spettacolare cascata della Lombardia. Il percorso non presenta difficoltà, parte e termina dalla stazione ferroviaria di Abbadia Lariana, si transita su strade asfaltate, sterrate, sentieri e mulattiere, nei principali crocevia sono presenti le indicazioni del percorso. Lungo il cammino troviamo alcune sorgenti e fontane, consigliamo comunque di partire con una scorta d'acqua, indossare scarpe da trekking e portare una felpa anche nel periodo estivo.

Dalla stazione di Abbadia Lariana svoltiamo a destra sulla strada pedonale che costeggia la ferrovia, dopo la galleria risaliamo a destra su via Di Vittorio fino alla frazione di Borbino. Transitiamo un breve tratto del Sentiero del Viandante e al primo bivio svoltiamo a destra sulla scalinata che sale ripida nel bosco, quando incrociamo la strada carrozzabile la salita diventa meno impegnativa e in poco tempo raggiungiamo Navegno (490 m). Procediamo sulla strada dei Campelli e arrivati a una bella radura svoltiamo a sinistra sulla mulattiera che scende al torrente Zerbo. Dopo aver superato un ponte seguiamo l'indicazione a destra per la cascata, il rumore delle acque diventa sempre più forte e tra gli alberi iniziamo a scorgere un'imponente parete rocciosa.

Arrivati ai piedi della cascata del Cenghen lo spettacolo è incredibile, l'acqua precipita da circa 50 metri creando splendidi giochi di luce e a poca distanza enormi sassi formano un anfiteatro naturale unico al mondo. Ritorniamo per il sentiero percorso in precedenza e al bivio andiamo dritti seguendo le indicazioni per Calech, procediamo in leggera discesa fino alla sorgente della Fame dove possiamo fare una sosta. Camminiamo per un lungo tratto accompagnati da splendidi panorami e dopo aver superato alcune baite troviamo la deviazione a sinistra per Crebbio. Scendiamo al piccolo borgo per una bella scalinata tra prati e ulivi, seguendo via al Gaggio arriviamo al ponte della SS 36 dove ritroviamo il Sentiero del Viandante. Costeggiamo la chiesa di San Giorgio con i suoi meravigliosi affreschi, transitiamo per via del Viandante e scendiamo verso il lungo lago di Abbadia Lariana. Al parco Ulisse Guzzi svoltiamo a sinistra e torniamo alla stazione ferroviaria.

Sentiero del Viandante

Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante percorre a mezza costa la parte orientale del lago di Como, il cammino inizia ad Abbadia Lariana e termina a Morbegno, per facilitare l'escursione il tracciato è suddiviso in sei agevoli tappe.

Sentiero del Viandante

La Strada Regia

La Strada Regia

L'escursione sulla Strada Regia non presenta difficoltà, è facilmente percorribile in ogni periodo dell'anno evitando le giornate più calde d'estate e la neve d'inverno, in questa guida abbiamo diviso il percorso in tre tappe.

La Strada Regia

Dorsale Triangolo Lariano

Dorsale del Triangolo Lariano

Il trekking della dorsale del Triangolo Lariano parte da Brunate e termina a Bellagio, lo sviluppo è di circa 37 km. che corrispondono a 8/10 ore di cammino, con alcune varianti è possibile effettuare il percorso anche con bici MTB.

Dorsale Triangolo Lariano