Escursione da Sueglio al Monte Legnoncino

Da Sueglio (745 m) al Monte Legnoncino (1711 m)

  • Lunghezza: ↑↓ 16 km.
  • Dislivello: 1010 m.↑ - 1010 m.↓
  • Durata: ↑↓ 6,15 ore.
  • Difficoltà: E (Escursionistica).

Magnifica escursione che da Sueglio (745 m) raggiunge la cima del monte Legnoncino (1711 m) transitando per le cannoniere (1210 m) e le trincee del Gruppo Roccoli Artesso (1325 m), postazioni realizzate durante la prima guerra mondiale e fortunatamente mai utilizzate. Il percorso non presenta difficoltà ma richiede un buon allenamento, sul cammino incontriamo due rifugi (Bellano tel. 349 5641087, Roccoli Lorla tel. 0341 875014) e alcune fontane. Nella prima parte del tracciato le indicazioni sono poche mentre da Artesso fino alla vetta del Legnoncino i sentieri sono ben segnalati. Fissiamo la partenza al municipio di Sueglio nei pressi della fermata dell'autobus (Lecco Trasporti linea D25) e di alcuni parcheggi per auto.

Saliamo per i vicoli di Sueglio ammirando questo splendido borgo sospeso a mezza costa sui monti del lago di Como e giunti in cima al paese seguiamo il sentiero per Loco Tocco (920 m). Sulla salita incrociamo più volte la strada carrozzabile, raggiungiamo le belle baite e i prati curati di Loco Tocco per poi rientrare nel bosco continuando a salire per un ripido sentiero. Usciti dal bosco pieghiamo a destra sulla strada asfaltata, dopo un tratto in leggera discesa saliamo al laghetto di Artesso tagliando due larghi tornanti. Sulla sponda del lago troviamo una fontana e una zona di sosta con tavoli e panche, poco distante inizia il percorso delle cannoniere di Artesso con i cartelli descrittivi delle postazioni presenti sul territorio.

Ripartiamo in direzione Roccoli dei Lorla, costeggiamo il rifugio Menaggio (ex caserma militare) e raggiungiamo le trincee del Sistema Difensivo Alto Lario. Continuiamo a salire accompagnati da splendide vedute della penisola di Piona e superate le postazioni in caverna dell'Osservatorio Militare ci troviamo a poca distanza dalla Sella del Legnone (1450 m). Arrivati allo stagno possiamo fare una sosta al rifugio Roccoli Lorla e rifocillarci alla fontana, finita la pausa riprendiamo il cammino sul sentiero militare del monte Legnoncino. Il sentiero sale seguendo larghi tornanti, superato un bosco di larici arriviamo a una radura con una magnifica vista dell'Alto Lario, il piano di Spagna e il lago Mezzola. Raggiungiamo la chiesetta di San Sfirio e con prudenza, seguendo un percorso tra le rocce arriviamo alla croce sulla cima del monte Legnoncino a 1711 metri s.l.m.

Sentiero del Viandante

Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante percorre a mezza costa la parte orientale del lago di Como, il cammino inizia ad Abbadia Lariana e termina a Morbegno, per facilitare l'escursione il tracciato è suddiviso in sei agevoli tappe.

Sentiero del Viandante

La Strada Regia

La Strada Regia

L'escursione sulla Strada Regia non presenta difficoltà, è facilmente percorribile in ogni periodo dell'anno evitando le giornate più calde d'estate e la neve d'inverno, in questa guida abbiamo diviso il percorso in tre tappe.

La Strada Regia

Dorsale Triangolo Lariano

Dorsale del Triangolo Lariano

Il trekking della dorsale del Triangolo Lariano parte da Brunate e termina a Bellagio, lo sviluppo è di circa 37 km. che corrispondono a 8/10 ore di cammino, con alcune varianti è possibile effettuare il percorso anche con bici MTB.

Dorsale Triangolo Lariano