Escursione ad anello da Bellagio al Monte Nuvolone

Da San Giovanni di Bellagio (210 m) al Monte Nuvolone (1092 m)

  • Lunghezza: 14 km.
  • Dislivello: 890 m.↑ - 890 m.↓
  • Durata: 5,45 ore.
  • Difficoltà: E (Escursionistica).

Escursione ad anello che da San Giovanni raggiunge il belvedere del Monte Nuvolone transitando per alcune frazioni montane di Bellagio e per un suggestivo tratto della Dorsale del Triangolo Lariano. L'escursione non presenta difficoltà ma richiede un buon allenamento, i sentieri sono ben segnalati con indicazioni e tempi di percorrenza, consigliamo di partire con una scorta d'acqua, viveri e scarpe da trekking. Possiamo raggiungere la frazione di San Giovanni dal lago (Navigazione Laghi) solo nel periodo estivo, mentre l'autobus (C30 ASF autolinee) è in servizio tutto l'anno. Prima di partire consigliamo una visita alla chiesa Arcipretale di San Giovanni, un gioiello barocco sulle sponde del lago di Como.

Saliamo tra le case di questo antico villaggio di pescatori in direzione di Cagnanica, superato l'eliporto la strada asfaltata diventa un sentiero e giunti ai Mulini del Perlo proseguiamo sul sentiero n.1 per Brogno. Entriamo in un bosco di castagni, il fondo sconnesso e le pendenze si fanno sentire, superata una bella scalinata arriviamo alle baite di Begola e in poco tempo raggiungiamo Brogno. Costeggiamo un bel pascolo e a destra vicino a una cancellata troviamo l'indicazione per il Belvedere del Nuvolone (Sentiero 39). Dopo un breve tratto in falsopiano svoltiamo a sinistra e riprendiamo a salire seguendo i segnali sulle rocce, raccomandiamo prudenza nel tratto finale (sotto il belvedere) il punto più ripido dell'escursione.

Dal belvedere del Nuvolone la vista è magnifica e a poca distanza troviamo una altro punto panoramico sopra Bellagio, giunti nei pressi di un rudere svoltiamo a sinistra ignorando l'indicazione per la vetta del monte. Scendiamo con prudenza per uno sperone roccioso, costeggiamo la grotta della Madonna dei Fungiatt (Protettrice dei cercatori di funghi) e in poco tempo raggiungiamo il Roccolo sulla bocchetta del Nuvolone. Dal Roccolo seguiamo a sinistra il sentiero che raggiunge la strada carrozzabile per Paum, giunti sullo stradone svoltiamo a sinistra e scendiamo fino a incrociare il sentiero 1A per Bellagio. Costeggiamo dall'alto Rovenza transitando per uno dei sentieri più antichi del Triangolo Lariano, usciamo dal bosco sulla radura di Gravedona e nei pressi del tempietto scorgiamo il sentiero che ci riporta a Brogno.

Sentiero del Viandante

Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante percorre a mezza costa la parte orientale del lago di Como, il cammino inizia ad Abbadia Lariana e termina a Morbegno, per facilitare l'escursione il tracciato è suddiviso in sei agevoli tappe.

Sentiero del Viandante

La Strada Regia

La Strada Regia

L'escursione sulla Strada Regia non presenta difficoltà, è facilmente percorribile in ogni periodo dell'anno evitando le giornate più calde d'estate e la neve d'inverno, in questa guida abbiamo diviso il percorso in tre tappe.

La Strada Regia

Dorsale Triangolo Lariano

Dorsale del Triangolo Lariano

Il trekking della dorsale del Triangolo Lariano parte da Brunate e termina a Bellagio, lo sviluppo è di circa 37 km. che corrispondono a 8/10 ore di cammino, con alcune varianti è possibile effettuare il percorso anche con bici MTB.

Dorsale Triangolo Lariano