Escursione ad anello da Moltrasio al rifugio Bugone

Da Moltrasio (215 m) al Rifugio Bugone (1115 m) e Rovenna (437 m)

  • Lunghezza: 12 km.
  • Dislivello: 920 m.↑ - 920 m.↓
  • Durata: 5,30 ore.
  • Difficoltà: E (Escursionistica).

L'escursione ad anello sui monti di Moltrasio non presenta difficoltà ma richiede un buon allenamento, nella prima parte del percorso le pendenze sono notevoli, consigliamo di partire con scarpe da trekking e una buona scorta d'acqua. Il cammino inizia e termina dal pontile di Moltrasio, raggiungibile in battello o aliscafo (Navigazioni Laghi) e in autobus C 10 (ASF Autolinee). Nel tratto da Rovenna a Moltrasio percorriamo il "Sentee di Sort" un bel sentiero panoramico alla scoperta delle antiche cave di pietra Moltrasina. Se programmiamo di pranzare al Rifugio Bugone (Tel. 031 035 0027) consigliamo di contattare in anticipo la struttura per aperture e orari.

Dal pontile di Moltrasio saliamo la scalinata (Scala Santa) di fianco a villa Passalacqua, costeggiamo il municipio e la chiesa di San Martino (XIII sec.) proseguendo su via Bianchi per la frazione di Tosnacco. Seguiamo la via dei Monti Lariani continuando a salire per il ripido sentiero nel bosco, terminata la Via Crucis raggiungiamo i muri a secco alle porte della frazione Monte di Liscione (730 m). Attraversiamo lo storico borgo e al bivio seguiamo l'indicazione per il rifugio Bugone (1120 m), superato un lungo tratto di salita usciamo finalmente dal bosco e iniziamo a vedere il rifugio davanti a noi. Dopo una meritata sosta all'ombra di un faggio secolare (Il Fuatèl), riprendiamo il cammino sul sentiero che scende ai Monti di Lenno, facendo attenzione al fondo sconnesso e alle ripide pendenze.

Superiamo un vallone e un paio di torrenti fino a raggiungere la sorgente della Gump, al bivio successivo svoltiamo a destra sulla strada (via per Bisbino) in direzione di Rovenna. Procediamo in leggera discesa sulla strada asfaltata accompagnati da splendide viste del lago di Como, giunti nei pressi del cimitero troviamo le indicazioni per il Sentee di Sort. Raccomandiamo prudenza sul sentiero non tanto per le difficoltà (brevi tratti esposti), ma avendo già percorso alcuni chilometri la stanchezza può farsi sentire. I panorami sul Sentee di Sort sono splendidi, procediamo sospesi a mezzacosta e superate le antiche cave di pietra Moltrasina arriviamo alla frazione di Casarico. Scendendo verso il pontile di Moltrasio consigliamo una deviazione alla chiesa di Sant'Agata (XI sec.) sulla parete esterna possiamo ammirare gli affreschi di San Cristoforo e il martirio di Sant'Agata.

Sentiero del Viandante

Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante percorre a mezza costa la parte orientale del lago di Como, il cammino inizia ad Abbadia Lariana e termina a Morbegno, per facilitare l'escursione il tracciato è suddiviso in sei agevoli tappe.

Sentiero del Viandante

La Strada Regia

La Strada Regia

L'escursione sulla Strada Regia non presenta difficoltà, è facilmente percorribile in ogni periodo dell'anno evitando le giornate più calde d'estate e la neve d'inverno, in questa guida abbiamo diviso il percorso in tre tappe.

La Strada Regia

Dorsale Triangolo Lariano

Dorsale del Triangolo Lariano

Il trekking della dorsale del Triangolo Lariano parte da Brunate e termina a Bellagio, lo sviluppo è di circa 37 km. che corrispondono a 8/10 ore di cammino, con alcune varianti è possibile effettuare il percorso anche con bici MTB.

Dorsale Triangolo Lariano