Contenimento contagio Covid19 - Ministero della Salute
Contenimento contagio Covid19 - Ministero della Salute
Villa Pliniana - Torno

Villa Pliniana a Torno

Villa Pliniana è una delle ville più belle e antiche del lago di Como, il nome le deriva da Plinio il Giovane (61 - 114) senatore romano nativo di Como. L'edificio sorge in posizione isolata, a picco sulle acque del lago di Como, alle spalle un'imponente cascata divide in due la montagna. Nel cortile della villa è ancora presente una sorgente d'acqua intermittente, si tratta di un fenomeno naturale molto curioso, raccontato da Plinio il Giovane e studiato anche da Leonardo da Vinci.

Villa Pliniana fu edificata nel 1573 dal governatore di Como Giovanni Anguissola, nel corso dei secoli cambiò numerosi proprietari, nel 1590 la famiglia Visconti Borromeo terminò i lavori di costruzione. Nel 1675 il nuovo proprietario Francesco Canarisi fece costruire una cappella dedicata a San Francesco. Il principe Barbiano di Belgiojoso acquistò la dimora nel 1840, gli eredi nel 1890 la cedettero alla famiglia dei Valperga di Masino.

Lunga e assortita la lista di ospiti illustri che soggiornarono nella villa: letterati (Foscolo, Byron, Shelley, Manzoni, Fogazzaro, Berchet, Stendhal), musicisti (Rossini, Liszt, Bellini, Puccini), scienziati (Volta, Spallanzani), principi e imperatori (Giuseppe II d'Asburgo, Francesco I, Napoleone Bonaparte, Francesco II d'Austria, Margherita di Savoia).

Dal 1983 Villa Pliniana è di proprietà della famiglia Ottolenghi, dopo un attento restauro durato quasi trenta anni, l'edificio è ora uno dei resort di lusso più esclusivi del lago di Como gestito dal gruppo americano Sereno Properties.

Faggeto Lario

Faggeto Lario

Faggeto del Lario è un ottimo punto di partenza per escursioni e suggestive passeggiate sui monti Bolettone, Pizzo dell'Asino e Palanzone. Segnaliamo in prossimità della cima del monte Palanzone la Grotta di Gugliemo.

Faggeto Lario

Cucina Lariana

Cucina tipica del lago di Como

Gli agoni essiccati, detti in dialetto misultitt o missultin, erano un tempo una preziosa risorsa alimentare per gli abitanti del lago di Como, il particolare procedimento di lavorazione ne permetteva la conservazione per oltre un anno.

Cucina Lariana

Blevio

Blevio

Il comune di Blevio è composto da sette frazioni, distribuite dalle pendici del monte Boletto fino alle rive del lago di Como. Da secoli è un luogo di soggiorno e villeggiatura, come testimoniano le splendide ville presenti sul territorio.

Blevio