Navigazione Lago di Como

Navigazione Lario dal 1826 al 1900

Il 29 luglio 1826 dalla spiaggia dell'Olmo, presso Borgo Vico di Como, viene varato, alle ore 18.00, il piroscafo Lario, munito di macchina Foulton Watt, a doppio effetto, della forza di 12 cavalli , con scafo in legno e propulsione a ruote. Dopo tre viaggi di prova, il 16 agosto il Lario inizia le corse quotidiane, sulla linea Como, Domaso.

Il 9 setternbre 1826, alle 17.00 viene varato, il secondo battello il Plinio, che entra in servizio il succesivo 1 novembre sulla linea Lecco-Domaso, oltre la punta di Bellagio il Lario e il Plinio si incontrano per il trasbordo dei passeggeri tramite passarelle. Nel 1835 il piroscafo Otello, fino ad ora usato per i trasporti fluviali sul Pò viene trasferito sul Lago di Como, su iniziativa del propretario il Duca Carlo Visconti di Modrone. Il 21 aprile del 1846, dopo un periodo di dura concorrenza tra le due società che gestivano la navigazione sul lario, si costituisce la Società Lariana di navigazione a vapore, con presidente il conte Giovanni Pietro Porro.

Nel 1851 dopo la prima guerra di indipendenza, la Lariana vara l'Adda con motore di 32 cv. Il 31 agosto 1865 entra in servizio il piroscafo Italia con macchina da 300cv, costruito a Zurigo, nello stesso anno vengono messi a riposo il Falco e il Veloce. Nel 1872 vengono varati due nuovi battelli in ferro, a ruote, il Lariano e il Volta entrambi con macchine da 400 cv., nel 1873 il Lombardia.

Dopo varie dispute societarie per il controllo della navigazione sul lago, la flotta della nuova Lariana nel 1890 è composta da 14 piroscafi e un rimorchiatore. Sono piroscafi molto belli, con saloni eleganti servizio di ristorazione e sono veloci, numerose corse si intercciano sul lago e in corrispondenza delle stazioni ferroviarie a Como, Lecco, Menaggio e Colico.

Navigazione Lario

Navigazione lago di Como


Como

Como

Como, la città che da il nome a tutto il lago, arrivando in treno alla stazione Como Lago, si possono ammirare tutte le meraviglie della città girando comodamente a piedi. Si consiglia un visita a Brunate e al Tempio Voltiano.

Como

Bellagio

Bellagio

Bellagio è a capo del promontorio centrale del Lario; una tra le località turistiche più belle in assoluto, non solo del Lago di Como, ma del mondo intero. La sua bellezza è stata lodata, fin dal Cinquecento, da visitatori italiani e stranieri.

Bellagio

Colico

Colico

Colico è un centro turistico molto importante, lo testimoniano le ottime risorse ricettive presenti lungo tutto il territorio. I venti che caratterizzano la zona rendono le acque di Colico un ottimo campo di regata sia per vela che per windsurf.

Colico