Basilica di Sant'Abbondio

Basilica di Sant'Abbondio a Como

La basilica di Sant'Abbondio si trova all'esterno delle antiche mura di Como, vicino alla Via Regina, l'antica strada a mezza costa tracciata lungo la sponda occidentale del lago di Como. Edificata tra il 1050 e 1085, nel luogo in cui sorgeva una chiesa paleocristiana dedicata ai Santi Pietro e Paolo. La basilica fu consacrata nel 1095 da Papa Urbano II, in transito a Como e diretto al concilio di Clermond Ferrand, dove annunciò l'inizio della Prima Crociata. Nei secoli la chiesa venne più volte rimaneggiata, nel 1500 gli interventi modificarono profondamente le forme medioevali dell'edificio. Nel 1863 grazie al restauro promosso da Serafino Balestra (1831-1886) la chiesa riacquistò il suo aspetto romanico.

La basilica di Sant'Abbondio è una delle chiese romaniche più antiche e interessanti del lago di Como. La forma slanciata, le due torri campanarie gemelle e la facciata disadorna richiamano uno stile non comune per l'epoca. Si suppone che le linee costruttive originarie della Borgogna e della Normandia fossero un volere dei monaci benedettini, in gran parte transalpini, alloggiati nel monastero annesso alla basilica. Oggi dopo vari restauri il monastero ospita la facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria.

La Basilica di Sant'Abbondio è disposta a cinque navate, le aule sono intervallate da possenti pilastri e granitiche colonne. Nel corridoio centrale sono posizionati i monumenti tombali dei Vescovi di Como, tra cui il cardinale Angelo Maria Durini (1725-1796). Al fianco dell'altare maggiore troviamo una statua di Sant'Abbondio, attribuita a Tommaso Rodari della fine del XV secolo.

Di notevole interesse il ciclo pittorico nel coro della basilica, gli affreschi della Natività e la Passione di Gesù furono realizzati nel XIV secolo da uno sconosciuto pittore lombardo. Ai lati del portale d'ingresso possiamo ammirare due splendide tele del XVII secolo: l'Assunzione di Maria di Giovan Battista Crespi e Sant'Abbondio con un bambino di Giovan Battista Recchi.

Cernobbio

Cernobbio

Cernobbio è il punto di partenza per la (Via dei Monti Lariani), una suggestiva passeggiata su sentieri tra i 600 m. e i 1200 m. di quota. La più prestigiosa delle dimore è Villa d'Este, oggi trasformata in Grand Hotel Villa d'Este.

Cernobbio

Navigazione Lario

Navigazione Lago di Como

Diverse crociere a tema sono organizzate dall'Ente Gestione Navigazione Laghi, oltre al normale servizio di navigazione lacustre, nei mesi di Luglio e Agosto, è possibile effettuare con il Concordia la crociera con servizio ristorante a bordo.

Navigazione

Blevio

Blevio

Il comune di Blevio è composto da sette frazioni, distribuite dalle pendici del monte Boletto fino alle rive del lago di Como. Da secoli è un luogo di soggiorno e villeggiatura, come testimoniano le splendide ville presenti sul territorio.

Blevio